Home News PER UNA POLITICA PIU’ A MISURA D’UOMO E PER NUOVE FORME DI...

    PER UNA POLITICA PIU’ A MISURA D’UOMO E PER NUOVE FORME DI PARTECIPAZIONE DAL BASSO

    3510

    In un momento in cui si parla tanto di crisi della politica la presenza di amministratori di matrice aclista, di cui Rosa Vernì è felice ultima arrivata, ci fa sperare che una nostra presenza qualificata più diffusa si pone come un tassello per il superamento di quella crisi.
    A Cosimo Bruno di Barletta, ad Arianna Zizzo di Casamassima, a Salvatore Romano di Bari, a Rino Basile di Ruvo di Puglia, ad Angelantonio Angarano di Bisceglie (se ho dimenticato qualcuno chiedo venia e vi chiedo di segnalarceli) si aggiunge ora Rosa Vernì.
    Un ringraziamento va anche a tutti gli aclisti che candidati non sono stati eletti.
    La presenza degli amministratori aclisti si qualifica per il riferimento a quei valori cristiani che vedono come riferimento la persona.
    Senza trionfalismo ma con consapevolezza possiamo sperare che qualcosa inizia a muoversi per il recupero di una politica più a misura d’uomo e per nuove forme di partecipazione dal basso.